Heartbleed

Comunicato Ufficio Sicurezza Banca Veronese
In riferimento alla notizia sulla falla del protocollo OpenSSL scoperta un paio di giorni fa dalla società di sicurezza Cloudfare (CVE-2014-0160.heartbleed), Vi confermiamo che abbiamo fatto le opportune verifiche sui nostri servizi Relaxbanking riscontrando che le versioni OpenSSL installate (0.9.8 e 1.0.0) non risultano affette da tale vulnerabilità.
 
Cordialità
Ufficio sicurezza Banca Veronese